10° GIORNATA: BRANCIFORTI – BARRESE = 2 – 1

BRANCIFORTI logo definitivo

La Branciforti del mister Andrea Licata torna alla vittoria in quel del Nino Carosia di Leonforte. I rossoneri si schierano con un 4-4-2, D’Agostino tra i pali, difesa a quattro con Aniceto, L’Episcopo, Vaccalluzzo e Giangrasso, centrocampo con Screpis, Bruno, Cardaci e Campagna, in attacco Licata e Arpidone; nel corso della contesa entrano in campo Zarbà , Garofalo e Stanzù. Barrese risponde con il medesimo modulo e con Salamone tra i pali, difesa con La Rosa, Pilgheli, Virga e Di Blasi, centrocampo con Strazzanti, Privitera, Ragusa e Bonaventura, attacco con Di Simone e Avola; nel corso della contesa entrano in campo Cassarino, Ferrigno e Tambè. I padroni di casa partono alla grande e dopo 10 minuti sono in vantaggio con una rete, la prima stagionale, di Fabrizio Licata che devia in goal su assist di Alessio Campagna, alla prima da titolare. La gara prosegue e la Branciforti controlla gli attacchi della Barrese che si dimostra squadra arcigna e di buona fattura. Difatti la squadra del mister Gaetano Ferrigno riesce a pareggiare i conti sull’1-1 prima della fine del primo tempo. Il secondo tempo parte con una Branciforti un più incisiva che cerca la rete più volte. Ci riesce quando Nino Bruno anticipa un avversario e manda 1 vs 1 Alessandro Arpidone che da bomber di razza mette alle spalle di Liborio Salamone, portiere della Barrese, la rete del 2-1. La Branciforti riesce a essere pericolosa di nuovo con Arpidone che con un sinistro impegna un Salamone straordinario che mette in corner. Ma la Barrese finisce in attacco cercando il pareggio, non ha occasioni nitide, ma cerca sempre di mettere in aria avversaria palloni velenosi, la retroguardia della Branciforti resiste fino al 96esimo e chiude il match 2-1. Branciforti si sblocca in classifica raggiungendo quota 10 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *