Acqua. Rimborso del deposito cauzionale ad Aidone, Leonforte, Calascibetta e Pietraperzia

bollette-acquaRimborso del deposito cauzionale nei comuni di Aidone, Leonforte, Calascibetta e Pietraperzia. A dare il via libera è stata il commissario straordinario Angela Scaduto che mette cosଠfine ad una querelle che andava avanti da troppo tempo. Ma perchè solo quattro comuni? La risposta è semplice visto che si tratta di quei comuni prima riforniti dall’Ente acquedotti siciliani a cui avevano versato il deposito cauzionale poi trasferito ad AcquaEnna.

Per il recupero delle somme i cittadini dovranno rivolgersi ad AcquaEnna fornendo la ricevuta del versamento a favore dell’Eas, presentare una dichiarazione sostitutiva in cui si dichiara che la ricevuta di pagamento presentata è autentica, che non c’è morosità  nei confronti dell’Eas e che non è stata rimborsata alcuna somma a titolo di deposito cauzionale dalla stessa.

Fonte: Vivienna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *