Avviata a Nissoria la nona stagione teatrale Teatrando Insieme

thumb_teatrandoinsieme2011A Nissoria, nell’auditorium comunale Nino Buttafuoco, con la commedia ” Due mariti imbroglioni “ di Eduardo Scarpetta, le compagnie teatrali Il Canovaccio e Il Teatro Stabile dei Nomadi di Leonforte e U Contra di Nissoria, hanno dato inizio alla nona stagione teatrale Teatrando Insieme.

La rassegna teatrale è una riuscita messa in scena di spettacoli teatrali di autori italiani e stranieri, con un calendario stabilito annualmente ad opera del comitato Teatrando Insieme formato dalle predette compagnie teatrali. Questa nona edizione di Teatrando Insieme si svolge, come nelle passate edizioni, nell’auditorium del centro polifunzionale Nino Buttafuoco di Nissoria. La commedia di Eduardo Scarpetta, uno dei più importanti attori ed autori del teatro napoletano tra la fine dell’Ottocento ed i primi del Novecento, è ambientata in una Napoli di fine Ottocento.

Due mogli sospettose dei mariti decidono di metterli alla prova allestendo un allettante tranello al quale solo chi è veramente animato di sincera fedeltà  potrà  sfuggire. Il tranello si sviluppa e prende vigore in un crescendo di equivoci e di situazioni comiche e paradossali e come sempre nelle opere di Eduardo Scarpetta, che hanno l’obiettivo di fare ridere, gli equivoci ““ le bugie hanno le gambe corte- si chiariscono e si risolvono nel classico lieto fine. La meschina menzogna maschile, che nulla può di fronte alla furbizia ed alla scaltrezza delle donne, alla fine, non fa altro che giustificare l’antico motto femminile che recita “”¦ l’uommini siti tutti i stissi “.

Con un pubblico al completo e la regia di Filippo Dottore, con Lorena Sammartino suggeritrice e Mariolina Pontorno truccatrice, con al botteghino Sonia Inveninato, Loredana Lo Pumo e Nuccia Brex, la brillante, ben riuscita commedia ha avuto i seguenti personaggi ed interpreti: Jachino (Cicco Vicino) e la moglie Nedda (Pina Longo); Gaetano Fiore( Rosario Lo Grasso), padrone di casa, e la moglie Agata( Giovanna Pontorno); Gigi Fisichella( Azzurra Drago) e Pinuccio ( Sandro Rossino), nipoti di Nedda; Lisa ( Floriana Todaro), amichetta di Jachino; Maridda ( Pinarita Farò) e Mariddu ( Nunzio Longhitano), camerieri di Agata e Gaetano; Giovanni ( Francesco Barbera), portiere dell’albergo Massimo di Taormina.

Gli spettacoli teatrali riprenderanno l’11 e il 12 dicembre 2010 con ” 40″¦ ma non li dimostra” con la compagnia teatrale La Fenice di Catania, per poi continuare il 14-15-16 gennaio 2011 con ” La lettera di Mammina” con la Nuova Compagnia Teatrale Il Canovaccio di Leonforte; riprenderanno l’11-12-13 febbraio2011 con ” Il colpo della strega”, rappresentata dalle compagnie teatrali Il Canovaccio e lo Stabile dei Nomadi, per poi proseguire l’11-12-13 marzo 2011 con ” Cani e gatti” con la Compagnia Stabile dei Nomadi. Si concluderanno l’8-9-10 aprile 2011 con la commedia ” La scatola di Marlene” allestita dalla Compagnia U Contra di Nissoria.

Giuseppe Sammartino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *