Bibliotecando. Leonforte: il dialogo ai tempi del silenzio

Monsieur IbrahimLeonforte. Venerdଠ13 marzo nei locali della biblioteca comunale è partito il cinedibattito, cos’è? E’ un momento di riflessione, suggerita dalle immagini di un film non commerciale e dalle emozioni di chi l’ha visto. Il film d’esordio è stato monsieur Ibrahim e i fiori del Corano. Monsieur Ibrahim è un film di Franà§ois Dupeyron tratto dall’omonimo romanzo di Eric-Emmanuel Schitt. Il film premiato alla 60esima mostra del cinema di Venezia narra l’incontro di due solitudini a Rue Bleue, Rue de Paradis. Momo, il giovane protagonista, scandisce le sue giornate fra colorate prostitute e allegre musichette, fra l’indifferenza di un padre infelice e l’assenza di una madre che non gli ha insegnato a ridere, fra un vecchio sufi che tutti chiamano l’Arabo e i primi palpiti d’amore per una ragazzina innamorata di un altro. Momo o Mosè conoscerà  la compagnia del suo sorriso e la necessità  della lentezza e soprattutto imparerà  la vita da chi la vita la lascerà  con serenità . Monsieur Ibrahim ha suggerito tanti temi al pubblico presente e soprattutto ha indicato una via possibile: l’ascolto dell’altro in un tempo di frenesia e di intolleranza. Una lezione di civiltà  insomma mai interrotta da squilli o trilli. Il prossimo tema sarà  la possibilità  della giustizia in un paese ingiusto, il nostro. Il 10 di Aprile : Cadaveri eccellenti di Rosi dal Contesto di Sciascia, per chi volesse ragionare sulla contingenza senza retorica o ipocrisie.

Gabriella Grasso

Fonte: Vivienna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *