Buona la seconda: la Branciforti, contro la Blu Punto, cala il poker

Leonforte. Serviva una vittoria, alla Branciforti, per riscattare la sconfitta nella prima giornata di Coppa di Lega Uisp contro il Gionico, e la vittoria é arrivata: 4-0 contro Blu Punto Fidas. La partita, sin dall’inizio, ha evidenziato la superiorità  dei rossoneri, che hanno tuttavia faticato a concretizzare la grande mole di gioco e le numerosissime occasioni da gol. Il vantaggio è arrivato al ventottesimo minuto del primo tempo con Campione, pronto sulla respinta di Filoramo su iniziale conclusione di Giunta. Lo stesso Campione, nel primo tempo, è andato vicino alla rete in altre tre circostanze, sbagliando però la conclusione finale. Sprecona, la Branci, anche nel secondo tempo, tra errori clamorosi sotto porta e gol annullati inspiegabilmente; non è un caso, infatti, che gli altri tre gol siano arrivati tutti negli ultimi minuti. La partita è stata chiusa da Mimmo Rosano, autore di una pregevole azione solitaria, a coronamento di un’altra prestazione individuale di altissimo livello. Le altre due realizzazioni sono arrivate nei successivi due minuti, con l’ennesimo gol del bomber Mannarà  (delicato pallonetto dal limite dell’area) e del veterano Buttafuoco, splendida la sua conclusione al volo da posizione defilata. Mister Licata ha dato spazio al turnover, concedendo una chance agli elementi con meno minuti nelle gambe, ricevendo risposte confortanti sulla forza della rosa a sua disposizione. Ë‚Ë‚E’ stata una buona prova- ha commentato il portiere Spitaleri- la difesa ha retto molto bene, ma tutti ragazzi, in generale, hanno interpretato nel modo giusto la gara˃˃. Soddisfatto anche l’autore del primo gol, Enzo Campione: Ë‚Ë‚Ho sbagliato qualche occasione, ma l’importante era sbloccarsi. Sono comunque contento per la vittoria, che conferma la buona qualità  del nostro gruppo˃˃. Un po’ di rammarico, invece, per Miano: Ë‚Ë‚Peccato per il gol annullato, non capita spesso ad un difensore di segnare. Spero di avere altre occasioni in futuro, anche se oggi contava la vittoria e sono contento della buona prestazione˃˃. Archiviata la Coppa, si ritorna a pensare al Campionato: la Branciforti affronterà  il Paternò Club, giorno 11 Dicembre, nella suggestiva cornice del nuovo impianto sportivo di Leonforte in contrada Don Bosco.

 

 

 

Il tabellino

Branciforti S.P.D  – Blu Punto Fidas  4-0 (primo tempo 1-0)

Marcatori: 28’pt Campione, 39′ st Rosano D., 40′ st Mannarà , 42′ st Buttafuoco A.

Branciforti: (3-5-2) Spitaleri; Bruno (Marsiglione 1’st), Barbera, Buttafuco N.; Catalfo, Giunta (40st Licata Fabio), Rosano D., Miano (40’st Rosano A.); Campione (9’st Licata G.), Mannarà ,  Cristaldi(15’st Buttafuoco A.). A disposizione: Nicolosi, Algozino, Varveri. Allenatore: Licata Andrea.

Blu Punto Fidas: (4-4-2) Filoramo N.; Ciravolo, Bellia, Pino, Salamone; Rau (’25 st Asero), Carbonaro, Fazio (13’st Anicito), Oliveri; Ruta, Milazzo. Allenatore: Filoramo Carmelo.

Arbitro: Vinciprova G.

Note. Espulso Ruta al 39’st per proteste. Ammoniti: Filoramo N. (BP), Catalfo (B), Licata G. (B)

 

Visita il sito della Branciforti.it http://www.branciforti.it/index.php/news-societa/buona-la-seconda-la-branciforti-contro-la-blu-punto-cala-il-poker.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *