Costituita società  consortile per gestione rifiuti dei Comuni di Leonforte e Nissoria

rifiuti pallaI sindaci di Leonforte, Francesco Sinatra, e Nissoria, Armando Glorioso, con atto pubblico hanno costituito una Società  consortile a responsabilità  limitata a partecipazione pubblica locale, con capitale interamente pubblico, denominata “Leo.Ni. Ambiente – srl consortile” per la gestione dei rifiuti solidi urbani di competenza dei due Comuni. La Società  ha per oggetto principale la gestione diretta di pubblici servizi municipali in materia di rifiuti e la eventuale gestione unitaria e integrata del servizio idrico in conformità  alla legislazione vigente. Il pubblico servizio in materia di rifiuti ha una durata dell’affidamento da parte dei Comuni dell’ARO pari a sette anni, rinnovabili fino alla durata della Società . La società  potrà  svolgere attività  di supporto ai Comuni soci per la verifica e la corretta gestione delle entrate tributarie e/o tariffarie inerenti i servizi rifiuti d al fine di consentire una più equa distribuzione e la totale copertura integrale dei costi del ciclo dei rifiuti, in conformità  alle normative vigenti, nonché alle disposizioni dettate in materia dall’Unione Europea. La Società , inoltre, può effettuare per loro conto ulteriori servizi ambientali di pubblico decoro, verde pubblico e pubblica sicurezza, da regolare con apposita convenzione aggiuntiva. La Società , potrà  svolgere anche attività  di studi, di ricerca e piani d’impresa nonché tutte le attività  collaterali o connesse con i servizi predetti, direttamente e/o mediante convenzioni e/o incarichi, purché strumentali all’oggetto sociale, previa deliberazione da parte dei comuni aderenti dalla quale risulti il rispetto della vigente normativa in materia di incarichi, studi e consulenze.
La Società , inoltre, può: a) Emettere titoli di debito, compiere tutte le operazioni commerciali, industriali e finanziarie, mobiliari e immobiliari, compatibilmente con le limitazioni di legge, ritenute dall’Organo Amministrativo necessarie od utili per il conseguimento dell’oggetto sociale; b) Realizzare consorzi e/o ATI e/o altre strutture associative, societarie o consortili con altre Società  aventi lo stesso scopo sociale: c) Solo quando non sia possibile realizzare in proprio o in casi di eccezionalità  e/o urgenza, la Società  può affidare a terzi incarichi, lavori, studi in ambito ambientale, nonché la progettazione e la costruzione di impianti e opere. La società  non può operare con altri soggetti pubblici o privati, né in affidamento diretto, né con gara e non può assumere partecipazioni in altre società  o enti. La società  non può operare con altri soggetti pubblici o privati, né in affidamento diretto, né con gara e non può assumere partecipazioni in altre società  o enti che non siano finalizzate allo svolgimento di una missione strumentale al conseguimento del proprio scopo consortile. Il capitale sociale della Società  è determinato in diecimila euro. Le quote sociali vengono sottoscritte dai Comuni nel modo seguente: Comune di Leonforte, una quota di nominali Euro 8.207,14 corrispondente al 82,07%; Comune di Nissoria, una quota di nominali 1.792,86 euro corrispondente al 17,93% del capitale sociale. La società  è amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto da tre membri.

Fonte: Vivienna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *