Emergenza rifiuti. Bonanno denuncia Ato EnnaEuno

Con una lettera inviata al Al Presidente C.d.L.  ATO EnnaEuno, Ing. Margiotta G. e alla Procura della Repubblica di NICOSIA il Sindaco Giuseppe Bonanno denuncia la grave situazione venutasi a creare con l’interruzione del pubblico servizio della raccolta rifiuti.

“Con la presente – scrive Bonanno – si denuncia quanto in oggetto evidenziando che i dipendenti della Società  Sicilia Ambiente operanti nel cantiere di Leonforte  questa mattina hanno interrotto il servizio di smaltimento dei rifiuti nel comune di Leonforte.

Tale situazione verificatasi saltuariamente anche nel passato recente probabilmente è figlia della grave crisi generale in cui si dibatte tutto il sistema di gestione dei rifiuti in provincia di Enna, ma ciò non può essere, a mio avviso, pretesto per iniziative isolate ed irresponsabili che pregiudicano l’igiene e la salute dei cittadini.

Per tali ragioni, non essendo il sottoscritto più disponibile a sopportare questa situazione con  atteggiamenti irresponsabili che hanno il sapore, non tanto velato, di ricattare le amministrazioni comunali  accusate forse di aver dato, nelle ultime assemblee dei sindaci, delle indicazioni precise al C.d.L. dell’ATO per mettere in essere tutti gli strumenti necessari per ridurre i costi del servizio e dall’altro lato di ottimizzare le risorse umane e strumentali al fine di rendere il servizio più efficiente ed efficace all’intera collettività , anche attraverso il potenziamento della raccolta differenziata, invita gli organi in indirizzo, l’ATO in particolare con mezzi e personale alternativo, ad intervenire immediatamente ed urgentemente per evitare di mettere a repentaglio l’igiene e la salute di una comunità .”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *