Encomio pubblico del Sindaco Sinatra per l’operazione “Homo Novus”

Francesco Sinatra

Il Sindaco Sinatra ha inviato una lettera di Encomio al Questore di Enna per la pregievole operazione investigativa diretta dal commissariato di Leonforte che ha visto alle sbarre 8 esponenti di Cosa nostra, le accuse contestate sono associazione a delinquere di stampo mafioso, tentativi di estorsioni a imprenditori e commercianti, un furto aggravato seguito da tentativo di estorsione. “Preg.mo sig. Questore, – scrive Sinatra – sono venuto a conoscenza dagli organi di stampa dell’operazione “Homo Novus” che ha, purtroppo, interessato la cittadina Leonfortese con l’arresto di 8 persone conl’accusa di associazione mafiosa e di estorsione. Leonforte macchiandosi di questi fatti criminosi, ha scritto una brutta pagina della sua storia, perdendo molto in termini d’immagine all’esterno. Ma allo stesso tempo, il lavoro di controllo del territorio ed investigativo messo in atto dal Commissariato di Leonforte, per assicurare alla giustizia questi soggetti malavitosi, fa immediatamente riacquistare e migliorare l’immagine perduta, dando soddisfazione alle istituzioni locali ed alla cittadinanza seria ed onesta. Nella qualità di primo cittadino Le formulo un sincero ringraziamento per la Sua direzione volta al raggiungi mento di questo bel risultato. Mi sia consentito, inoltre, di complimentarmi e ringraziare sentitamente ed in modo particolare il Dott. Salvatore Tognolosi e gli uomini del suo reparto per quanto hanno fatto, portando a compimento una delicata operazione di polizia, che attraverso le indagini e gli elementi acquisiti, produrrà certamente i frutti della Giustizia.
Sono convinto che la collaborazione fra le istituzioni sia di fondamentale importanza per la sopravvivenza legale, economica e sociale di una comunità e che pertanto non dovrebbe mai venire a mancare, offro la piena disponibilità alla continuazione del nostro dialogo per il miglioramento dello status vitae del nostro comprensorio.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:

Collegati -Area Riservata - Invia Articolo