Estate 2015… a Leonforte

leonforte tenda comuneIl rapporto Svimez 2015 ha annunciato la morte del Sud. I dati Svimez parlano di un Sud povero; di un Sud affetto da crisi cronica e segnalano una denatalità  e una emigrazione sempre più di massa: con mezzo milione di persone che sono partite in un decennio e che non ci pensano proprio di tornare.
Roberto si lagna e il Matteo giapponese gli dice che è solo piagnisteo, basterebbe appena appena un poco di allegrezza che tutto si risolverebbe.
E poi chi lo ha detto che il Sud sta male? Scatta l’esodo estivo? E noi pure scattiamo!
Mare, campagna e anche camping”¦ al comune. L’ultima moda dell’estate 2015 è la tenda davanti al comune che scotta. A Leonforte fra un canto un ballo e una presunta malasanità  è spuntata una tenda.
Disoccupati? Maleoccupati? No! Semplicemente sfrattati!
Stavolta la tenda l’ha occupata una famigliola di quattro persone, di cui due minori, che pretende una casa. La questione è delicata e non si capisce bene da che parte stia la ragione anche perché a chi vuoi che interessi la ragione se non la puoi dimostrare o sfruttare? Di carte e documenti, con date e riferimenti i signori ne hanno, qualche fraintendimento sulle date e un po’ di confusione ci sono pure. Fatto sta che una famiglia intera a oggi non ha un tetto. Cosa può fare il Comune in questo momento? Aldilà  di chi sono gli errori e le mancanze, si può rimediare? Certo è che da dieci giorni circa, i quattro vagano da un ostello all’altro in attesa di fissa dimora.
La legge è legge e se i quattro andavano sfrattati”¦andavano sfrattati. Si sbrighino però i signori che la tenda serve: oggi agli sfrattati, domani a altri”¦La moda sta prendendo piede e pare inarrestabile.

gabriella Grasso

Fonte: Vivienna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *