Grande successo al cinevolution di Leonforte

Leonforte. il cinema leonfortese gremito di gente per il concerto di beneficenza organizzato dall’associazione di volontariato “Il sorriso di Felicia” con la partecipazione del comune di Leonforte e numerosi sponsor locali. La serata del 5 maggio ha avuto come ospite il brillante cantante siciliano Mario Incudine , vincitore del festival della canzone siciliana e ospite straordinario dell’ultimo festival di Sanremo. In occasione di questa serata l’artista ha presentato il suo ultimo album :Anime migranti, colonna sonora di un progetto corale sulla fratellanza tra i popoli.  La migrazione, secondo Incudine è uno specchio nel quale si riflette la storia, una tela di occhi che si scambiano sguardi disperati da Palermo a Tunisi, da New York a Baghdad. L’unica strada percorribile per le anime migranti di tutti i tempi è la fratellanza. Le facce dei siciliani sui bastimenti per l’America, le braccia laboriose nelle miniere belghe che hanno fatto più grande l’Europa, somigliano come una goccia d’acqua alle mani degli africani approdati oggi sulle nostre coste; “Anche noi siamo migranti, ma ce lo scordiamo quando vediamo arrivare”, ha detto lo stesso Incudine.  Il nuovo lavoro discografico di Incudine prende avvio da Salina, il brano con cui Mario ha vinto il Festival della canzone siciliana nel 2009 e si arricchisce di eccellenti collaborazione come quella del pianista Salvatore Bonafede, il cantautore Edoardo De Angelis, l’attore Alessandro Haber, la firma di Lello Analfino, la voce di Anita Vitale, l’entusiasmo dei Djeli D’Afrique, il carisma di Kaballà , e l’eleganza di Mario Venuti, l’anima di Faisal Taher, la tenerezza del coro Hathor del primo circolo di Vittoria diretto da Cinzia Spina e le parole di Erri De Luca recitate da Nino Frassica per dare respiro alle trame di vite alla continua ricerca di una terra. Suggestivo  come sempre Mario Incudine insieme ai musicisti Franco Barbarino (corde), Antonio Vasta (fisarmonica, organetto e zampogna),Antonio Putzu (fiati), Emanuele Rinella (batteria), Riccardo Laganà  (percussioni) e Pino Ricosta (basso) hanno saputo intrattenere e coinvolgere il pubblico per due ore con musiche leggere, o rievocanti la condizione dei siciliani in America, o la tragedia dei zolfatara di martinelle, e tese alla sensibilizzazione verso il tema della serata : raccogliere fondi  per aiutare i pazienti dei reparti di onco-ematologia; è stato infatti raggiunto un buon risultato: quasi 2000 euro per aiutare chi ha bisogno. “Questa serata, è la dimostrazione della solidarietà  che pervade la comunità “ ha affermato il Sindaco Bonanno, ” e associazioni come quella del Sorriso di Felicia, ci danno modo di esprimerla con continuità “, ha concluso. L’associazione “Il Sorriso Di Felicia”, sorta da due anni, consta già  di 160 soci, ed ha come obiettivo: rendere viva la memoria delle persone scomparse, e conoscere meglio il fenomeno dei tumori che nella provincia di Enna, risulta essere sempre più elevato, specie nelle fasce più giovani d’ età . La serata è stata trasmessa in onda sulle frequenze di Radio Onda Libera.

 

Peppe Romeo & Livia D’Alotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *