Il comune paga il giubbotto di 200 euro

giubbotto-bomber-uomo-blu-g196gUna signora, il 24 Dicembre 2013, percorrendo il C.so Umberto in corrispondenza del numero civico 109 ha involontariamente sfiorato il palo della pubblica illuminazione di proprietà  comunale, strappando il giubbotto a causa di un fil di ferro che sporgeva. Il giubbotto in questione era stato recentemente acquistato al prezzo di €.329,00. La signora, consapevole di aver ragione, ha chiesto (giustamente) un risarcimento per i danni materiali al giubbotto ottenendo 200 euro dal comune, che voleva evitare una inutile lite giudiziaria. Dunque, una storia finita bene, sopratutto per il comune che non ha voluto affrontare una ulteriore lite giudiziaria, che si sarebbe aggiunta alle circa 200 cause che l’amministrazione sta già  portando avanti e che hanno un costo di circa 6 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *