IX giornata ferrovie NON dimenticate Dittaino – Assoro – Leonforte

ferrovie dimenticate etnafreebikeIl 6 marzo 2016 in occasione della 9^ giornata nazionale delle ferrovie dimenticate, ancora una volta il vincente connubio tra lo storico club EtnaFreebike e L’Associazione Ippica Psicoeducativa Assocavalli di Assoro, con il patrocinio dei comuni di Assoro e Leonforte e la collaborazione del MTB Adventure Assoro, ripropongono l’evento dedicato alla Ferrovia di Montagna della provincia di Enna.
La passione per la Vecchia ferrovia di montagna unisce ancora una volta tutti:
amanti del trekking di montagna come il club Assoro North Walking, amanti della mountain bike, appassionati del mondo equino, amatori dei percorsi naturalistici e semplici turisti d’occasione.
Il percorso rivela l’ingegno progettuale degli ideatori di questo vecchio tratto ferroviario dismesso, dalla piana del fiume Dittaino giunge sino all’antichissimo paese di Assoro prima e di Leonforte poi, dopo alcuni chilometri di superbo tracciato, punteggiato da opere d’arte tutt’ora in perfetto stato.

Le fantastiche gallerie in pietra e in curva e in salita, gli agili ponti pluriarcata, le stazioni, le fermate di caricamento dell’acqua delle vecchie locomotive a vapore e di innesto della famosa cremagliera “strub”, che consentiva alle locomotive ed ai convogli di risalire il complesso tracciato, accompagneranno i partecipanti verso un percorso che sarà  un connubio perfetto di antico e moderno, natura e rispetto del territorio.

Quest’anno gli organizzatori hanno voluto apportare delle novità  al percorso che gli amatori hanno da anni apprezzato, infatti oltre al tracciato ferroviario verrà  proposto un percorso di ritorno che attraverserà  il bosco che dalla zona Serre si ricongiunge alla contrada Cavalcatore, ove ad attendere i partecipanti ci sarà  una degustazione di ricotta col siero grazie alla collaborazione dei produttori locali.

Una festa quindi della mountainbike e dell’escursionismo delle vecchie ferrovie, ma anche degli amanti della cultura equestre che si radunano per mostrare la passione ma soprattutto l’amore per la natura e per i tracciati dell’entroterra siciliano.

L’appuntamento è aperto anche agli escursionisti a piedi che potranno usufruire di un suggestivo itinerario ridotto e della possibilità  di visitare i luoghi di interesse artistico e culturale del pregiato borgo mediavale assorino.

Per l’occasione sarà  aperto il convento degli Angeli che i visitatori potranno ammirare dalle ore 9 alle ore 13.

Gli appassionati avranno la possibilità  di percorrere in anteprima la futura dorsale escursionistica ippovia e pista ciclabile, atta a trasformare la bellissima ferrovia di Dittaino – Assoro -Leonforte in un percorso dall’ indubbio valore paesaggistico, storico ed etno-antropologico, preservando il tracciato con una trasformazione d’uso per l’impiego quale greenway della zona montana della provincia di Enna, aperta ad escursionisti in bici, a piedi e a cavallo.

Dal Marzo 2008, con le manifestazioni della giornata nazionale delle ferrovie dimenticate delle precedenti edizioni, sono oltre 3500 gli appassionati di mountain bike guidati lungo i tracciati abbandonati delle vecchie ferrovie negli eventi promossi da Etnafreebike e volti alla sensibilizzazione e promozione dell’uso delle vecchie ferrovie! L’Assocavalli a sua volta ha già  da tempo instaurato un rapporto di rete con le associazioni equestri locali che verranno in rappresentanza da ogni comune della provincia e non solo, in particolar modo saranno presenti i sorveglianti ambientali dell’Associazione Equestre Olmo di Leonforte. L’Ing. Roberto Greco (Presidente dell’Etna Free Bike di Catania e progettista della Greenway Assoro-Leonforte) e la Dott.ssa Sibilla Giangreco (Psicologa ed Educatore Equestre) sono le anime organizzatrici dell’evento e hanno espresso la loro soddisfazione per l’incremento di partecipazione e di passione per l’evento non solo da parte della comunità  locale, ma anche da realtà  interprovinciali che si avvicinano all’entroterra siciliano con curiosità  e piacevole sorpresa per la bellezza paesaggistica che hanno riscoperto grazie all’evento giunto con orgoglio alla sua nona edizione.

Quest’anno è stata attivata una pagina facebook dal nome “amici della vecchia ferrovia di Assoro” al fine di raccogliere materiale, idee e appassionati di turismo naturalistico per la valorizzazione del percorso.

Note: Percorso aperto agli appassionati di mountain bike, escursionisti a piedi e a cavallo.
Visita Guidata della Chiesa Monumentale del Centro storico e dell’antico convento degli Angeli presso il centro storico del borgo medievale di Assoro

Fonte: Vivienna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *