La comunità  dei lettori erranti incontra ‘Settanta acrilico trenta lane’

Voi che leggete la locandina e non vi capacitate da quale dizionario della lingua italiana salti fuori quel “sediamuniti” e quale possa essere il significato, se sia un’arma: «Ti sparo con la mia sediamunita!» o un insulto: «Gran pezzo di sediamunito!», sappiate che è un neologismo registrato il 18 febbraio 2011 sul blog lisoladegliasini, il cui significato spiccio è: «Portatevi una sedia da casa se non volete ritrovarvi col culo a terra».
Voi che leggete la locandina e pensate che la Granfonte sia il luogo della birra d’estate o della luminaria che brucia i peccati il VenerdଠSanto e riscalda l’aria dei credenti e non di silenzioso stupore o del beviamo un sorso dai ventiquattro cannoli andata e ritorno che s’avvera un desiderio, sappiate che la Granfonte è anche il luogo deputato all’incontro dell’acqua con la pietra, all’incontro delle ventidue arcate come finestre con la campagna intorno, all’incontro di lettori con altri lettori e con un libro dove la pietra si è fatta acqua e la campagna finestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *