«Accogliamo la vita»

ospedali_amici1

All’ospedale «Ferro-Branciforti» è partito un percorso informativo per genitori

Sono 16 i posti ordinari e 3 in day ospital a disposizione nel reparto di Ginecologia ed ostetricia del «Ferro-Branciforti» di Leonforte, che continua ad avere un ruolo importante nel pianeta sanitario provinciale, in particolare sul fronte della neonatalità .
Nascite in aumento, quindi, ma anche riscontri professionali da accreditare all’equipe medica del facente funzione di primario, dott.ssa Valeria Mazzola, e composta dai medici Salvatore Conoscenti, Vito Manuele, Antonino Privitera e Paolo Favazza. Nascite di bambini supportate non solo dalla professionalità , ma anche nel considerare la puerpera e il nascituro con un fattore affettivo in cui l’atto medico diviene missione.
Di recente, la realizzazione del progetto, «Accogliamo la vita» ha aperto un percorso informativo per la vita di coppia in attesa di un bambino, che continua a riscuotere meritatii consensi: «L’iniziativa – ha dichiarato la dott.ssa Valeria Mazzola, responsabile dell’equipe – accompagna i genitori in attesa di un bambino attraverso un percorso specifico in tutte le fasi della gravidanza, con supporti di tipo informativo-scientifico, con nozioni di anatomia e fisiologia della gravidanza, del parto, del post-partum e dell’allattamento. Nel post-partum sono comprese anche tematiche legate all’allattamento e alla relazione madre-padre-figlio».
«Nel progetto – conclude la dott.ssa Valeria Mazzola – il contributo di medici, ostetriche, psicologi e fisioterapisti è finalizzato verso l’obiettivo che mira ad affrontare la gravidanza, il parto e il post-partum in un clima di massima serenità  e fiducia, approntando ideali condizioni ambientali, all’insegna di una vera umanizzazione dell’evento».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *