L’anticipo Leonfortese – Due Torri in diretta su RaiSport1

raisportI biancoverdi approdano in RAI. L’anticipo tra Leonfortese e Due Torri, valido per la sesta di ritorno del campionato di serie D e in programma sabato 21 febbraio alle 15 al nuovo stadio comunale di Leonforte, verrà  infatti trasmesso in diretta su RaiSport1.Si tratta sicuramente di un evento storico per la comunità  sportiva biancoverde e per tutta la provincia di Enna, visto che mai prima di ora una televisione nazionale aveva trasmesso in diretta una gara di calcio che vedesse protagonista una squadra ennese.La telecronaca del derby siciliano sarà  affidata a Federico Calcagno, il commento tecnico a Franco Peccenini.Al nuovo stadio comunale, si prospetta cosଠun’altra giornata emozionante, da vivere intensamente.La Leonfortese del presidente Nuccio Buono, alla sua prima stagione in serie D, ha fin qui sorpreso e incantato con il suo organico zeppo di under, tant’è che si trova al secondo posto nella speciale classifica Giovani "D" valore dietro al solo Sorrento. La squadra biancoverde naviga a metà  classifica con 30 punti all’attivo, proprio in compagnia del Due Torri, a debita distanza dalla zona play out.La terribile matricola ennese è risultata fin qui in casa un rullo compressore, avendo conquistato 22 punti tra le mura amiche con vittime illustri quali Akragas, Torrecuso e Agropoli, ovvero le prime tre della classe.In un’ipotetica classifica speciale interna, i leoni si troverebbero al terzo posto in campionato con la miglior difesa del girone. L’unica sconfitta interna, dopo quasi due anni di imbattibilità , risale all’11 gennaio scorso: finଠ1-2 con il Comprensorio Montalto.In vista dell’anticipo di sabato, i ragazzi di mister Infantino sono tornati al lavoro già  lunedଠper effettuare un lavoro di scarico dopo la lunga trasferta campana. In casa biancoverde, c’è tanta voglia di fare bene dopo l’immeritata sconfitta di Salerno. Quale miglior occasione di un match casalingo in diretta RAI…?
Emanuele Parisi – Addetto stampa Apd Leonfortese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *