Leonforte: 1° Corteo storico della famiglia Branciforti

Leonforte. “L’importanza di questo corteo per la cittadinanza è capire che si tratta di un avvenimento storico senza precedenti, anche perché si è sempre affrontata storicamente la famiglia dei Branciforti come la radice storico-culturale del paese ma senza per questo, dar vita ad una rappresentazione scenica che potesse dare alla cittadinanza una immaginazione concreta. E […]


Fonte:vivienna.it

Leonforte. “L’importanza di questo corteo per la cittadinanza è capire che si tratta di un avvenimento storico senza precedenti, anche perché si è sempre affrontata storicamente la famiglia dei Branciforti come la radice storico-culturale del paese ma senza per questo, dar vita ad una rappresentazione scenica che potesse dare alla cittadinanza una immaginazione concreta. E spero che questo evento non rimanga un caso isolato tant’è vero ch’è stato denominato “Primo corteo storico”, desidererei – infatti – che fosse il primo di una lunga serie, con un appoggio sempre più costante anche dell’amministrazione comunale, per poter dare e anzi ridare, ai leonfortesi il senso delle loro radici e della loro identità  e della loro appartenenza. L’idea nasce dall’esigenza di dare un’immagine alla famiglia Branciforti. La sfilata ha visto coinvolti tutti gli 8 principi che hanno governato Leonforte. Nel 1812 si conclude il principato leonfortese con i Li Destri, il cui ultimo discendente sventolerà  il tricolore, a conferma della sua immagine di principe rivoluzionario e liberale. Il primo principe invece leggerà  un proclama che si sarebbe poi rivelato fondamentale per lo sviluppo del paese. Anche se non fu il solo a renderlo possibile, un altro principe: Ercole Branciforti la rimise il piedi dopo il terremoto, ed assunse la struttura che tutti noi oggi conosciamo”, cosଠdichiara la prof.ssa Fina Sciuto, che ha sfilato per il Corso Umberto ieri sera con l’associazione culturale – teatrale “Nuovo Sipario”; a partecipare, molte altre persone che si sono interessate al progetto e lo hanno sposato appieno. Il Corteo partito da piazza Grillo si è concluso nella zona storica di Leonforte: tra la piazza Branciforti e la Matrice.

Livia D’Alotto

Read Full Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *