Leonforte: comizio informativo sull’ospedale FBC

Francesco SinatraLeonforte. In piazza Carella, si terrà  un comizio sull’ospedale FBC, per informare i cittadini su quanto è stato fatto sinora, venerdଠ19 giugno, alle 20; ultima azione l’esposto alla Procura della Repubblica da parte del Sindaco Francesco Sinatra, lo scorso 13 maggio; e sulle attività  che si dovranno intraprendere in futuro.
In una lettera a firma del Presidente del Consiglio, Floriana Romano e del Sindaco si legge che:
“La politica ed il governo regionale hanno già  deciso che il Ferro Branciforti Capra deve essere riconvertito in ospedale di comunità , praticamente non si occuperà  più di soccorso per salvare la vita alle persone ma solo di ricoveri riabilitativi e di lungodegenza. Tutte le promesse fatte sono state disattese e si sono rivelate delle mere prese in giro. Le passerelle dei deputati di tutti gli schieramenti politici si sono risolte, come era prevedibile, in un nulla di fatto senza nessuna azione forte e incisiva a livello istituzionale.
Le azioni giudiziarie che sono state fatte dalle nostre comunità , il ricorso al TAR per impugnare il decreto assessoriale di rimodulazione ospedaliera e gli esposti fatti a salvaguardia della salute dei cittadini, sono ancora in attesa di giudizio e sono stati totalmente snobbati dai media regionali e ad oggi quasi ignorati da chi ci gestisce. Da un anno a questa parte abbiamo lottato e difeso l’ospedale dentro e fuori i tavoli istituzionali, bocciando il piano sanitario nella conferenza dei sindaci, con la mozione di sfiducia al nuovo manager, con il ricorso al TAR, con esposti contro i dirigenti dell’assessorato reg. alla salute, occupazioni ed altro. Adesso dobbiamo tornare a chiedere aiuto ai nostri cittadini perché ci diano la forza ed il pieno sostegno che questa battaglia interessa tutti, ma proprio tutti senza distinzione politica, culturale e sociale”.

Livia D’Alotto

Fonte: Vivienna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *