Leonforte: Giochi senza quartiere in piazza Cappuccini

leonforte giochi senza quartiereLeonforte. Ricordate i giochi che riempivano le nostre giornate di bambini: Strummuli, “˜a larga, l’elastico. E ancora, a muratedda e ciappeddi? Rammentate ancora come si fanno? Li rifaresti se ne aveste l’opportunità ?
E se a proporvi questi ed altri antichi giochi di quartiere fosse l’associazione culturale Entroterra per il suo nuovo evento estivo “Giochi senza quartiere” che avrà  luogo in piazza Cappuccini, venerdଠ29 agosto alle ore 21.00?
E se in tanto giocar vi venisse pure fame? Non temete, oltre all’aspetto ludico, Entroterra ha anche pensato all’immancabile aspetto culinario con l’ormai classico Eat In.
Sulla scia del motto “Porta na seggia, porta di mangiari e arricrà¬iti a jucari”, ecco dunque le parole chiave dei Giochi Senza Quartiere:
-CIBO – I partecipanti, liberamente intervenuti, metteranno a disposizione vivande preparate individualmente a casa che verranno consumate in spirito conviviale, per un momento di socialità  e condivisione centrato sul cibo. La partecipazione è aperta a chiunque desideri intervenire e totalmente gratuita; per aderire è occorre solo portare un piatto da condividere con gli altri intervenuti. Ricordati di portare, insieme alle pietanze, il tuo piatto,il tuo bicchiere, e le tue posate: lo stile è sempre quello dell’EAT-IN.
Ricordati di portare da bere! Ca a siti brutta è!
-RICETTE – Metteremo a disposizione una bacheca, un “muro delle ricette” dove appendere, condividere e consultare ciò che avete cucinato, ciò che più avete gradito.
-GIOCHI ANTICHI – Dei settori dell’immensa piazza saranno dedicati esclusivamente ad una serie di giochi che anticamente i nostri nonni e i nostri genitori facevano.
-CHIESA – Sarà  visitabile la Chiesa dei frati Cappuccini, con la sua storia e sarà  disponibile anche un documento-guida con info e curiosità  su di essa.
-LOCATION – Piazza Cappuccini è facile da raggiungere, a portata di mano, ma lo slargo sarà  chiuso al traffico, quindi le automobili lasciale e fatti una passeggiatina.
-SEDIE – è gradito l’arricampamento sedia-muniti.
-RESPECT – Gli eventi eco-sostenibili sono più che possibili! Il rispetto dell’ambiente, delle persone e dei luoghi è alla base di quanto da noi sempre organizzato. Ti chiediamo quindi di non abbandonare rifiuti o sigarette sul piazzale e di utilizzare invece i bidoni, e posacenere faidate che verranno messi a disposizione.
L’evento è patrocinato dal Comune di Leonforte.

Il nome “ªGiochiSenzaQuartiere non è nuovo. Negli anni ’80 e ’90, in mancanza degli attuali Grest ed Estagiò, furono organizzati dall’associazione Agorà  una serie di competizioni tra quartieri leonfortesi chee si ispiravano ai tanto seguiti Giochi Senza Frontiere che la Rai trasmise per più di un decennio.

Livia D’Alotto
“grafica moreno tuttobene”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *