Leonforte: iniziata occupazione simbolica dell’ospedale FBC

leonforte ospedaleLeonforte. Nell’ingresso dell’ospedale FBC è possibile notare dei cartelloni con su scritto “Cosa chiediamo: anestesisti, cardiologi, ambulanza nuova, rientro immediato n. 8 infermieri professionali. Senza queste cinque richieste la deroga alla chiusura è inutile” – “Il comitato Pro-salute e tutti i cittadini sono in presidio permanente fin quando le richieste non verranno accettate”. E ancora “Situazione reparto di chirurgia anno 2014: Leonforte, ricoveri n. 544, interventi chirurgici n. 194; Enna, ricoveri n. 497, interventi chirurgici n. 389; Nicosia, ricoveri n. 291, interventi chirurgici n. 181. Quindi Leonforte ha il numero più alto di ricoveri mail più basso di interventi perché sistematicamente mancano gli anestesisti”.
Davanti a quei cartelloni, seduti attorno a un tavolino, stanno un gruppo di persone, sono i componenti del Comitato pro-salute che insieme al suo coordinatore, Alfredo Vasta, dalle 8.00 di questa mattina hanno iniziato l’occupazione simbolica della struttura in mancanza di “risposte concrete” sul futuro della struttura. Insieme a loro ci sono anche dei cittadini comuni ma anche i Sindaci di Leonforte e di Assoro, il Presidente del Consiglio Comunale, Floriana Romano; presenti anche alcuni consiglieri comunali.
“Qualsiasi azione a sostegno dell’FBC il Consiglio Comunale lo appoggia. Questo presidio rappresenta un’azione di rilancio della protesta a difesa dell’ospedale” ha affermato la Romano “Abbiamo i numeri dalla nostra parte, non si può non tenerne conto”.

Livia D’Alotto

Fonte: Vivienna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *