Leonforte: L’Intervento pedagogico interterritoriale Iwen ridà  lustro a Piazza San Francesco

iwen leonforteLeonforte. Il termine egiziano Iwen significa colore, inteso come caratteristica e proprietà  intrinseca dell’oggetto e strettamente legato ai concetti di anima e vita. E’ attorno a questo concetto che si è sviluppato il 2° Intervento Pedagogico interterritoriale progettato dalla dottoressa Francesca Pirronitto referente territoriale dell’ ANPE (Associazione Nazionale Pedagogisti Italiani) denominato per l’appunto “Iwen” e che si terrà  domani a partire dalle 16.00 nella zona di Piazza San Francesco e Piazza Verga.
La manifestazione, che vede come partner la Protezione Civile di Leonforte in seguito alla firma di un protocollo d’intesa con l’ANPE ed ha il patrocinio gratuito del Comune di Leonforte e dell’Assemblea Regionale Siciliana, è stata pensata e programmata come una grande premiazione rivolta ai ragazzi delle scuole che hanno avuto modo di accedere al bando di pittura per ridipingere le quattro panchine di Piazza San Francesco scegliendo uno tra i due temi proposti: quello storico/culturale legato ai valori e alle tradizioni del paese e quello di educazione alla legalità .
Veri protagonisti sono infatti i ragazzi che hanno massicciamente partecipato, ben 19 classi in tutto, a queste si aggiungono 17 associazioni sociali e sportive, 6 imprenditori, 4 ospiti a sorpresa del mondo politico e sociale; coinvolte anche le comunità  ecclesiastiche e alcuni Comuni viciniori quali Assoro e Nissoria.
Ospite d’onore della manifestazione di domani, sarà  Niccolò Agliardi cantautore della serie televisiva “Braccialetti Rossi” accompagnato dal chitarrista Giacomo Ruggeri. Previsto anche un grande sorteggio che vedrà  in palio prodotti di prima necessità  e la presenza, per tutto il pomeriggio, dei microfoni della radio ufficiale dell’ANPAS

L’ANPE, è un’associazione che rivolge la propria attenzione alla difesa del principio costituzionale del “diritto all’educazione e alla formazione”. E’ censita dalla Confassociazioni, membro dell’Osservatorio Nazionale per l’infanzia e l’adolescenza e ha stipulato vari e importanti protocolli d’intesa tra cui quello con il Dipartimento della Giustizia Minorile. Collabora, inoltre, con rinomati atenei italiani tra cui l’Università  Cattolica del Sacro Cuore di Milano e la Sapienza di Roma.

Livia D’Alotto

Fonte: Vivienna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *