Leonforte: Presentato il libro di poesie Emozioni e sentimenti in versi di Angela Rindone

fotoLeonforte. E’ stato presentato ieri pomeriggio, nei locali del Circolo di Compagnia, il volume di poesie “Emozioni e sentimenti in versi” di Angela Rindone:  professoressa in pensione, con alle spalle numerosi altri volumi di antilogie.
Dopo i saluti del Presidente del Circolo di Compagnia, Salvatore Algozino, è intervenuto l’Avv. Pasqualino Pappalardo che, in qualità  di coordinatore dei lavori, ha brevemente illustrato la struttura del libro, edito dalla casa editrice Pagine, che comprende 74 poesie e si compone di tre sezioni: “emozioni”, “natura” e, “la mia vita”. A presentare l’opera è stata invece la professoressa Fina Sciuto, che ha definito l’evento come un piccolo miracolo, e questo grazie alla poesia, perché per un po’ sono stati lasciati fuori dalla nostra vista tv e cellulari. “Un incontro d’ arte”, come lo ha più precisamente definito dinnanzi a una sala gremita di gente. E prima di entrare nel merito del volume una disamina sulla realtà . “Epoca questa, in cui vige la fragilità  della coscienza, viviamo l’anestesia della compassione che dura poco. Una povertà  spirituale che porta ad analfabetismo emotivo” ha detto la Sciuto “L’autrice del libro, alla domanda esistenziale “Qual è l’atteggiamento più maturo per guardare a questo problematico mondo”, ha trovato la risposta che è l’amore, la fede e quindi la speranza.”. E ancora “Va incontro agli altri Angela, mostra le sue rughe fisiche e spirituali”. La professoressa ha poi analizzato, con linguaggio forbito e avvalendosi di letterariecitazioni di famosi scrittori, alcune delle poesie che ben esprimono il modus vivendi della Rindone. Il tutto accompagnato dal poeta Nello Sciuto che ha letto con pathos alcune poesie come quella dedicata all’amata Sicilia, e dagli intermezzi musicali di alcuni allievi del Liceo Musicale di Enna di cui è Preside Angelo Moceri. Pappalardo ha definito il volume come una autobiografia scritta nell’arco di 25 anni
A chiusura dell’incontro, la professoressa e scrittrice Angela Rindone si è detta emozionata per questa prima raccolta di poesie presentata in anteprima a Leonforte, città  dove ha condotto gli studi prima di trasferirsi a Catenanuova. “Ho sperimentato dolori e dispiaceri e il modo di viverli e superarli mi ha portato anche alla poesia” ha rivelato la scrittrice che ha concluso dicendo “Per mezzo della stessa ho percorso un lungo viaggio terapeutico”.

Livia D’Alotto

Fonte: Vivienna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *