Leonforte: Sindaco spazza le strade per protesta contro Ato Rifiuti

leonforte sindaco spazzinoLeonforte. Alle 8 del mattino in una domenica ancora silenziosa e deserta, non ci aspetterebbe di vedere il primo cittadino di Leonforte, Francesco Sinatra, intento a ripulire le strade della zona Don Bosco, nei dintorni del nuovo Campo Sportivo. Non ci si aspetterebbe neanche la visione degli assessori e di numerosi volontari; tra i quali, le associazioni Uno Vale Uno e Germoglio 71, alcuni lavoratori dei cantieri di servizio, e passanti; volti a collaborare nello scopo comune di raccogliere tanta di quella immondizia da riempire più di 40 sacchi e impegnare ben tre ore dell’intera mattinata.
Da un paio di giorni infatti, non vengono svuotati i cassonetti da parte degli operatori ecologici in quanto privi di dispositivi di sicurezza che deve fornire l’Ato Rifiuti e di efficienti automezzi. Se alla problematica non si trova soluzione, al disagio urbano potrebbe seguire un’emergenza igienico-sanitaria. Già  l’Asp n. 4, con due recenti note, ha segnalato al sindaco la carenza igienico-sanitaria nella zona Don Bosco, Via dei Cento Comuni e delle vie dove si svolge il mercato settimanale, evidenziando la necessità  di effettuare con urgenza la pulizia straordinaria nelle zone sopracitate.
“Ci vergogniamo di far trovare questo stato di cose ai cittadini leonfortesi. Manca un senso di responsabilità  di fondo” ha affermato stizzito il Sindaco “E non ci sembra ospitale e decoroso, sotto il profilo morale, in vista della partita di calcio che si disputerà  a breve”.
L’Assessore Maria dal canto suo, ha ribadito che, riguardo allo spazzamento delle strade ed altre forme di disservizio affini, sono state inviate varie note per conoscenza al Commissario provinciale Salvatore Caccamo, per il disagio che si protrae ormai da mesi a discapito dei cittadini.
leonforte amministratori spazzano

Livia D’Alotto

Fonte: Vivienna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *