L’isola degli asini incontra ‘Chiedi alla polvere’ di John Fante

La locandina parla chiaro.
Questo è un invito a quanti più lettori possibili.
Lettori comuni che non fanno lectio magistralis.
Lettori di John Fante, per questo mese.
Lettori curiosi che chiudono un libro per riaprirlo in compagnia.
Lettori sediamuniti, come usavano fare i nostri nonni che per ascoltare un cuntu trascinavano una sedia bava di lumaca dalla casa alla piazza, segnando come proprio il paese.
Lettori come il Lucio dell’Asino d’oro di Apuleio che, mutato da uomo in asino, diventa multiscius, sperimentato dell’uomo e della sua natura.
Lettori affamati di storie fruscii di pagine.
Lettori affamati davvero perché poi si mangia e beve insieme qualcosa.
Lettori puntuali perché alle 8e30 si comincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *