Oro ai campionati studenteschi

coppatrofeosiciliaLeonforte. Al quarantesimo trofeo Sicilia, nelle finali regionali dei giochi sportivi studenteschi, il leonfortese Orazio Lo Pumo, studente della scuola media Dante Alighieri ha conquistato la medaglia d’oro nel lancio del peso, ma buone affermazioni sono arrivate anche dalla squadra di calcio a 5 (medaglia d’argento) e dal tennis (bronzo).
Nel palermitano, docenti e studenti leonfortesi hanno vissuto un’intensa giornata di sport e, come accade spesso all’ “Alighieri”, viene assicurata la presenza alle finali nazionali che si disputeranno a Roma dal 24 al 29 maggio.
Dunque, Orazio Lo Pumo che si era imposto nella fase provinciale, ha dominato, con un lancio di 11 metri, a livello regionale e pare pronto ad affrontare una platea nazionale che può nascondere diverse insidie, non ultima quella dell’emozione che, qualche volta tradisce. Il ragazzo: «E’ vero. Ma quando sono sulla pedana, non “vedo” più cosa c’è attorno a me, e divento un tutt’uno con l’attrezzo che mi ha permesso di vincere anche nel palermitano e che spero possa verificarsi anche nella capitale d’Italia».
Guidati dai professori Maria Assunta Milotta, Concetta Salerno e Mario Cannizzo, le ragazze della squadra del calcio a 5, che dopo avere eliminato Siracusa e Catania, hanno perso contro le colleghe palermitane e hanno conquistato la medaglia d’argento Noemi Arsenio, Flavia Muratore, Laura Provitina, Angelica Scolaro, Francesca Mangione, Arianna Debole, Annalisa Valenti e Stefani Callerame.
La medaglia di bronzo, invece, della squadra di tennis, formata da Francesco Bruno, Simone Maurizi e Filiberto Mancuso.
«Ma potevamo fare molto di più – dice dal canto suo la professoressa Milotta – e arrivare alla finale per il primo e secondo posto con la scuola media di Siracusa»
In ogni caso, della partecipazione al quarantesimo Trofeo Sicilia, soddisfazione hanno espresso il dirigente Filippo Gervasi «Poiché – ha detto – anche quest’anno, confermando la tradizione della nostra scuola sempre presente a tutti i livelli, i nostri alunni hanno ben figurato a livello provinciale e regionale, cosa che ci fa ben sperare per l’evento nazionale che si svolgerà  a Roma».
Carmelo Pontorno da La Sicilia del 13/05/09

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *