Pesco-gol e la Branciforti strappa i tre punti alla Viola 2010

Leonforte. Partiamo dall’ultimo minuto di gioco per raccontare la sfida tra la Branciforti e la Viola 2010 disputata sul terreno di gioco del Comunale di Cerami. Ultimo minuto decisivo sia per il risultato che, con ogni probabilità , per le sorti di entrambe le formazioni nel Campionato Uisp. In una delle poche ripartenze del secondo tempo dei rossoneri, uno sciagurato retropassaggio della difesa di casa mette in difficoltà  l’estremo difensore Cortese prendendolo in controtempo; Cortese prova un salvataggio in extremis toccando anche la sfera con il braccio, ma sulla deviazione sbuca Giampaolo Pesco che ribadisce comodamente la palla in rete. E’ il primo gol dell’attaccante brancifortino in questo campionato ed è il gol che consegna la vittoria ai leonfortesi. Nel primo tempo il match aveva visto un sostanziale equilibrio con poche occasione da entrambe le parti. Da segnalare una bella combinazione tra Vaccalluzzo e Buttafuoco, rispettivamente presidente e vice presidente della Branciforti, al ventisettesimo minuto, con quest’ultimo vicino al gol del vantaggio. Bravo il portiere Cortese a respingere la conclusione. Pochi minuti dopo sono i padroni di casa della Viola a rendersi pericolosi con il capitano Testa bravo a servire Biondo che però non impatta bene la palla calciando a lato. Secondo tempo, invece, di ben altra intensità , con i padroni di casa che spingono sin dai primi minuti per trovare il gol del vantaggio, ma senza grandi pericoli per la porta difesa da Lattuga. Al ventesimo vibranti proteste dei ceramesi che invocano un calcio di rigore per un tocco sospetto di un difensore della Branciforti in area. L’arbitro Vinciprova e il collaboratore D’agata però non ravvisano l’irregolarità  e lasciano proseguire il gioco. La partita, con il passare dei minuti, diventa sempre più tesa e la Viola va vicina al gol in ben due occasioni: al ventiquattresimo minuto Sutera prova dalla distanza, ma la sfera sfiora soltanto la traversa; clamoroso, invece, il tentativo di Intili che, a portiere battuto, vede respingere la propria conclusione sulla linea di porta dal centrale rossonero Stanzù. Viola, dunque, più incisivo nel secondo tempo, ma il calcio, si sa, è un gioco assai beffardo e la beffa per i padroni di casa arriva all’ultimo minuto dei tempi regolamentari con il gol di Pesco, nell’unica vera occasione creata dalla Branci nella ripresa. I rossoneri confermano cosଠil primato in classifica staccando ulteriormente i rivali ceramesi. Sono cinque le partite che separano la Branciforti dalla conquista del Campionato, cinque vere e proprie finali che scriveranno la storia del Campionato Uisp 2011/2012.

 

Viola Cerami- Branciforti S.P.D. 0-1 (primo tempo 0-0)

Marcatori: 39’st Pesco

Branciforti: Lattuga; Miano (22’st Parisi), Gallo, Stanzù, Algozino; Giunta (25’st Pesco), Proto, Leanza, Rosano D.; Vaccalluzzo (42’st Marsiglione), Buttafuoco (10’st Ingrassia). Allenatore: Licata Andrea

Viola Cerami: Cortese; Intili , Catania, Stivala, Zingale; Sutera, Iannitello,Testa, Plumari; Biondo, Lo Guzzo. Allenatore: Testa Antonio Natale

Arbitro: Vinciprova. Assistenti: Grimaldi e D’agata

Note: ammoniti Miano, Proto, Stivala, Stanzù, Testa e Sutera.

Visita il sito della Branciforti.it http://www.branciforti.it/index.php/news-societa/pesco-gol-e-la-branciforti-strappa-i-tre-punti-alla-viola-2010.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *