PRIMA CATEGORIA: BRANCIFORTI – NUCCIO = 0 – 2

BRANCIFORTI logo definitivo

Caldo soffocante quello che accoglie al Nino Carosia di Leonforte, ancora a porte chiuse, la Branciforti e il Nuccio per la 4° Giornata del Girone C della Prima Categoria 2014-15. La squadra di casa guidata da mister Andrea Licata si schiera con un 3-5-2, in porta La Puglia, difesa con Leanza, Mordà  e Stanzù, centrocampo con Bruno e L’Episcopo ai lati e in mezzo Screpis, Sanfilippo e Vaccalluzzo, attacco con il duo Licata-Zarbà . Entreranno a partita in corso Barbera, Lo Pumo e Arpidone. Ospiti guidati dalla panchina da mister Gaetano Macaluso si schierano con un 4-4-2 con in porta Velardi, difesa con Scarnici, Di Gioia, Sabatino  e Sorrentino, centrocampo con Pepe, Polizzi, La Placa e Albanese, attacco con Macaluso e Profita. Primo tempo ben giocato dalla Branciforti che sfiora il gol più volte con le proprie punte che non riescono a tradurre in rete su due cross al bacio di Bruno, che gode di una buona libertà  sulla fascia destra. Ancora Branciforti protagonista con una conclusione di Screpis che Velardi manda in corner con l’aiuto della traversa. Il secondo tempo comincia male per i rossoneri che subiscono un gol che ha il sapore di beffa. La Branci cerca il pareggio ma in pochi minuti perde anche due uomini per due cartellini rossi per somma di ammonizioni, Bruno e Zarbà , entrambe le decisioni sembrano esagerate con l’arbitro Puglisi che non è nella sua migliore giornata. Una Branciforti in nove uomini e scoraggiata subisce nel recupero anche lo 0-2 che regala al Nuccio i primi tre punti della sua stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *