Si celebra 26° anniversario gemellaggio tra le città  di Paranà in Argentina e Leonforte

L’11 gennaio si celebra il 26º Anniversario del Gemellaggio tra le città di Paraná in Argentina e di Leonforte in Sicilia.
La giornata celebra l’anniversario della fratellanza tra queste due città, legate anche dalla storia migratoria italiana. I leonfortesi che arrivarono nella città della provincia di Entre Ríos e dintorni, in Argentina, erano, secondo fonte storiche, in un numero di 400 o 500 famiglie: oggi i loro discendenti arrivano ad oltre 50.000, a fronte dei 14.000 abitanti della cittadina siciliana.
L’impronta che i leonfortesi hanno lasciato a Paraná è evidente: professionisti, politici, imprenditori, commercianti, molti dei quali di successo. Si può dire che Paraná ha molto sangue siciliano, comunità, quella siciliana, numericamente più consistente tra gli immigrati italiani in città.
In un caldo giorno di 26 anni fa in Argentina i due sindaci di allora, per Paraná Mario Armando Moine (divenuto poi governatore della Provincia di Entre Ríos) e per Leonforte Giuseppe (Pino) Bonanno, siglarono il gemellaggio tra le due città. Oggi sono cambiati i tempi e i governi, a Paraná c’è un nuovo sindaco, Sergio Fausto Varisco, d’origine italiana, e a Leonforte c’è Francesco Sinatra, che l’anno scorso hanno ricordato il 25º del gemellaggio. L’Associazione Familias Sicilianas de Paraná è l’ente punto di riferimento di questo legame, che mantiene vive le radici dei siciliani arrivati a Paraná e nella provincia di Entre Ríos. (aise)

Fonte: Vivienna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *