Si da fuoco al comune per la casa

Oggi, Martedଠ11 Marzo, Michele La Delfa, un disoccupato leonfortese di quarantadue anni si e’ dato fuoco nella sede del Comune. Il  disperato gesto sarebbe stato compiuto a causa di un alloggio popolare che, in mattinata, non gli è stato concesso. Il disoccupato ha tre figli e attendeva la casa, che pero’ e’ stata assegnata ad un’altra famiglia tramite un sorteggio presso il Comune. Secondo le prime ricostruzioni l’uomo, allontanatosi dagli uffici comunali, ha preso una tanica di benzina e si è dato fuoco. L’uomo e’ stato trasportato prima in ambulanza presso l’elisoccorso e poi in elicottero a Palermo. Le condizioni dell’uomo sono gravi. Ferito alle mani anche il sindaco che è stato tra i primi soccorritori.

Alcune foto sono state omesse a causa delle immagini cruente.

1654218_10202375868015255_1006461721_n 1959491_10202375881695597_1926697122_n 1888603_10202375869255286_1701445609_n 10013213_10202375927536743_1419656923_n

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *