Si ਠtenuta a Leonforte l’assemblea divulgativa sulla riforma della politica agricola comunitaria

cia_leonforteIn una cornice di entusiasta partecipazione popolare si è tenuta a Leonforte. presso l’Aula Consiliare, un’assemblea divulgativa attorno ai punti più determinanti della riforma della politica agricola comunitaria, varata da Bruxelles da qui al 2020.
Ospite l’Amministrazione comunale, padroni di casa, i relatori, con brevi ma sintetici e diretti punti mirati da calepino rigorosamente imposto dall’esigenza di rendere attento un uditorio stracolmo, hanno fatto il punto della situazione orientando gli argomenti di maggiore interesse imprenditoriale della comunità  rurale leonfortese.
Dopo un brevissimo saluto del Sindaco, dell’Assessore al Ramo e del Presidente del Consiglio comunale, ai quali ha offerto il microfono il moderatore dell’incontro Salvatore Maimone Direttore provinciale della CIA di Enna che ha organizzato l’evento supportato dalla collaborazione del responsabile di zona Enzo Cottonaro, si sono succeduti i relatori all’attenzione della platea gremita per l’occasione.
Per primo l’intervento più atteso, quello di Salvatore Salamone, giovane intraprendente tecnico agricolo, responsabile del centro di assistenza agricola della CIA; con mirati argomenti di maggiore interesse e con una capacità  di sintesi complessa per una materia cosଠ“scivolosa” dal punto di vista regolamentare, e’ riuscito a catturare l’attenzione dell’astante più esigente.
A seguire l’intervento del neoPresidente Giovanni Trovati che ha centrato la propria relazione sulla funzione necessaria di un’organizzazione di Categoria affondando nel credito e nell’agrocredito lo snodo determinante per un’imprenditoria sempre più competitiva.
cia leonforte
Ancora Gea Turco, esuberante ed entusiasta imprenditrice agricola ennese, nella nuova veste di Presidente Regionale di “Donne in Campo”, associazione che riunisce tutto l’emisfero femminile del mondo CIA; con spunti di rilevanza avanguardista e’ riuscita a cogliere l’importanza fondamentale oggi rappresentata dall’intervento del ruolo della donna nel settore primario dell’economia.
Infine ha chiuso la serata Francesco Salamone, già  Presidente provinciale, e in quella circostanza nella veste di storico rappresentante delle battaglie e degli obiettivi economici e delle aggregazioni culturali che hanno investito l’imprenditoria leonfortese da 20 anni a questa data.
Di particolare interesse il suo accenno alla pericolosa, palese assenza di una strategia di Politica Agraria in Sicilia e il preoccupante, devastante ruolo di una burocrazia sempre più invisa ed estranea alle ragioni di chi intende investire il proprio futuro in campagna.

Fonte: Vivienna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *